Programma
Per le scuole
Bambini
Giovani
Adulti
Per tutti
Calendario e informazioni >
X Chiudi

Me 23.10
19:30

Sala Teatro

Date e orari
19:3023.10.2019
20:3023.10.2019
20:3022.11.2019
20:3016.2.2020
19:3027.4.2020
20:3027.4.2020


13 CHF
Posti limitati

SMS e UNI

Musica classica per le scuole

Quattro concerti scelti e consigliati da LuganoMusica

Musica classicaConcerto

LuganoMusica propone quattro concerti scelti tra la sua programmazione 2019-2020 a 13 CHF per le Scuole medie superiori e le Università

Per avvicinare i giovani all’incredibile mondo della musica classica, LuganoMusica propone quattro concerti ad un prezzo agevolato. Inoltre, in occasione dei concerti del 23 ottobre e del 27 aprile, ci sarà la possibilità di partecipare anche alla presentazione introduttiva, sotto forma di dialogo tra il direttore artistico Etienne Reymond e un artista protagonista della serata. I ragazzi avranno così l’occasione di conoscere la storia e le idee degli artisti, di approfondire alcuni argomenti musicali e di ricevere un’introduzione al concerto, per poter cogliere l’essenza della musica e capire a fondo i brani ascoltati.

Il primo concerto in programma per le scuole propone una delle più antiche orchestre al mondo: la Gewandhausorchester di Lipsia, la quale vanta tra i suoi Kapellmeister più prestigiosi il compositore Felix Mendelssohn. Accanto all’orchestra, come solista, il violoncellista francese Gautier Capuçon.
Il secondo appuntamento sarà invece dedicato al pianoforte, grazie al récital della giovane e talentuosa Beatrice Rana, che, a soli 26 anni, è un’artista riconosciuta per sensibilità, raffinatezza e controllo.
Segue poi la Luzerner Sinfonieorchester, con un programma che accosterà la scrittura novecentesca di Ligeti, riflessa nella musica popolare dell’Est Europa, a quella di Sibelius, imbevuta di suggestioni folclorico-letterarie scandinave e il Concerto per violino di Mendelssohn, eseguito da Gil Shaham, uno degli interpreti più rilevanti del nostro tempo.
Il quarto concerto vedrà protagonista il percussionista Simone Rubino, premio Abbiati della critica italiana come migliore musicista del 2018, il quale ha saputo trasformare le percussioni in uno strumento solista, grazie a un’incredibile energia e un entusiasmo raggiante. Insieme al suo ensemble proporrà un programma di brani contemporanei per ogni sorta di strumenti a percussione, dalla marimba fino al proprio corpo.


Gewandhausorchester Leipzig
Andris Nelsons Gewandhauskapellmeister, direttore
Gautier Capuçon, violoncello
Me 23.10
Presentazione pre-concerto gratuita, ore 19:30, Sala Refettorio
Concerto, ore 20:30, Sala Teatro
Gustav Mahler, Blumine
Robert Schumann, Concerto per violoncello e orchestra in la minore, op. 129

Richard Wagner, Ouverture da L’olandese volante
Felix Mendelssohn, Sinfonia n. 3 in la minore, op. 56
Scozzese

Beatrice Rana
Récital di pianoforte
Ve 22.11, ore 20:30
Sala Teatro
Fryderyk Chopin, Studi per pianoforte, op. 25

Isaac Albeniz, Iberia, 12 impressioni spagnole per pianoforte, terzo libro
Igor’ Stravinskij, Trois mouvements de Pétrouchka per pianoforte

Luzerner Sinfonieorchester
James Gaffigan, direttore
Gil Shaham, violino
Do 16.02, ore 20 :30
Sala Teatro
Gyorgy Ligeti, Concerto Rômanesc

Felix Mendelssohn Bartholdy, Concerto per violino e orchestra in mi minore, op. 64
Jean Sibelius, Sinfonia n. 2 in re maggiore, op. 43

Simone Rubino
Percussioni / Ensamble
Lu 27.04
Presentazione pre-concerto gratuita, ore 19:30, Sala Refettorio
Concerto, ore 20:30, Sala Teatro
Peter Sadlo, Variations on Fuga C II per solo di percussioni

Tan Dun, 3 cadenze per solo di percussioni
Keiko Abe, The Wave, per marimba e ensemble di percussioni
Casey Cangelosi, Bad Touch per solo di percussioni ed elettronica
Jakob Brenner, nuova commissione per body percussion
Minoru Miki, Marimba Spiritual, per marimba e ensemble di percussioni