Programma
Per le scuole
Bambini
Giovani
Adulti
Per tutti
Calendario e informazioni >
X Chiudi

Gi 12.3
14:00

Teatrostudio

Date e orari
14:0012.3.2020
14:0013.3.2020


Dai 16 anni


10 CHF per le scuole superiori

1h circa
(dalle 14:00 per diversi orari)



Creazione Trickster-p
Concetto e realizzazione Cristina Galbiati e Ilija Luginbühl
Dramaturg Simona Gonella
Collaborazione artistica Yves Regenass
Musica originale Zeno Gabaglio
Editing and mixing Lara Persia
Progetto grafico libro CCRZ
Illustrazioni Arianna Bianconi
Produzione Trickster-p, LAC Lugano Arte e Cultura
Coproduzione Theater Chur, ROXY Birsfelden e altri in via di definizione
Sponsor di produzione e coproduzione Clinica Luganese Moncucco

 

Book is a book is a book

Rappresentazione scolastica

TeatroSpettacolo

Il sesto degli otto spettacoli proposti in orario scolastico per la stagione teatrale del LAC 2019–2020 dedicati a diverse fasce di età

Oggetto affascinante e misterioso, il libro ha in sé una natura quasi magica: un apparentemente semplice insieme di fogli cuciti in forma di volume ha la capacità di aprire finestre su mondi altri, trasformandosi in una capsula che consente di viaggiare nel tempo e nello spazio. “Questa elementare considerazione è stata il punto di partenza per l’elaborazione del progetto Book is a book is a book: dopo alcuni lavori in cui abbiamo investigato l’utilizzo dello spazio scenico in diverse possibili declinazioni” – hanno dichiarato Cristina Galbiati e Ilija Luginbühl – “ci siamo chiesti se l’oggetto libro potesse diventare esso stesso uno spazio da esplorare”.

I due creatori immaginano così una performance il cui centro è questo stesso oggetto libro e in cui lo spettatore, munito di auricolari, viene invitato a viaggiare tra le pagine alla scoperta di un mondo immaginario e immaginifico. Il percorso lo conduce attraverso un viaggio costituito da immagini, parole, suoni invitandolo a un approccio estremamente personale. Il libro dunque, o meglio il libro inedito creato appositamente per Book is a book is a book, è un luogo dove si viaggia nella mente e con la mente, un oggetto che crea connessioni tra tempo, spazio, sogno e memoria, un’esperienza che consente di proiettarsi altrove e di dilatare la sfera immaginifica e percettiva. In un momento storico che pare privilegiare i grandi eventi e i grandi numeri, Trickster-p rivendica con forza l’importanza dell’esperienza, nella convinzione che l’incontro con la proposta artistica debba essere innanzitutto immersivo e personale.


Gli altri spettacoli del ciclo "Scolastiche" si terranno nelle seguenti date:

16.03: Capitani coraggiosi
24.03: Casca il mondo, casca la terra. Ballata dei contrari