Programma
Per le scuole
Bambini
Giovani
Adulti
Per tutti
Calendario e informazioni >
X Chiudi

21.5
2019


18:30

Sala refettorio


Ingresso libero

Con Gian Casper Bott, direttore del Museum Kleines Klingental di Basilea

A cura del Museo d’arte della Svizzera italiana nell’ambito di LAC edu

La Fondazione Gottfried Keller

 

Conferenza

Un programma di incontri, a cura del Museo d’arte della Svizzera italiana, con studiosi e ospiti di rilievo che approfondiranno i temi proposti dalle esposizioni in corso.

La conferenza prenderà in analisi la storia della Fondazione Gottfried Keller, una delle più importanti collezioni d’arte nazionali, che annovera opere dei più celebri artisti svizzeri, tra i quali Giovanni Segantini, Ferdinand Hodler, Jean-Etienne Liotar, Charles Gleyre, Arnold Böcklin, Félix Vallotton e Alberto Giacometti. La Fondazione Gottfried Keller fu costituita nel 1890 da Lydia Welti-Escher, figlia ed erede del politico, pioniere dell'industria e imprenditore ferroviario Alfred Escher. Lydia Welti-Escher lasciò in eredità alla Confederazione Svizzera gran parte del suo patrimonio, vincolando la donazione all'acquisto di importanti opere d'arte per i musei svizzeri. Il nome della Fondazione omaggia l’amico di famiglia Gottfried Keller, famoso poeta e pittore svizzero.

Gian Casper Bott studia Storia dell’arte a Zurigo, Venezia e Firenze. Dopo soggiorni di studio a Londra e Parigi, Bott diventa il primo membro svizzero del Deutsche Forum für Kunstgeschichte. È stato collaboratore scientifico presso l’Herzog Anton Ulrich-Museum a Braunschweig, il Kustmuseum di Basilea e il Kunsthaus di Zurigo. Ha collaborato inoltre con la Neue Zürcher Zeitung. Dal 2015 è direttore del Museum Kleines Klingental di Basilea.